MACCHINA DI GIUNZIONE A CALDO DI TESSUTI

PERCHÈ LA GIUNZIONE A CALDO INVECE DELLA CUCITURA?

La macchina di giunzione a caldo ZP ARROW risolve definitivamente un problema ben noto alle industrie che utilizzano linee di trattamento in continuo di tessuti particolarmente “difficili” provenienti da rotolo.

La macchina di giunzione a caldo AWE ARROW risolve definitivamente un problema ben noto alle industrie che utilizzano linee di trattamento in continuo di tessuti particolarmente “dif cili” provenienti da rotolo. Infatti alcuni tessuti come quelli in li monobava di vetro, kevlar, poliestere o tessuti particolarmente “aperti” non consentono l’utilizzo di una macchina taglia e cuci che sarebbe più adatta per una giunzione senza sovraspessori.

Con tessuti di questo tipo infatti, la cucitura non resiste alla trazione durante la spalmatura, l’impregnazione o i trattamenti di nissaggio, perchè le trame scivolano. Bisogna ricorrere pertanto, ad accorgimenti particolari come doppiare i bordi, sovrapporli ed in ne cucirli magari con doppia cucitura.

Questa procedura genera sovraspessori notevoli oltre ad un cattivo allineamento delle trame ed il rischio di pieghe e scarti per parecchi metri prima e dopo la cucitura.

La giunzione a caldo invece “salda” i due tessuti sovrapposti adeguatamente allineati e bloccati. La saldatura viene fatta mediante un nastro speciale di polimero termoindurente che rende piatta ed irrigidisce la zona trasversale di giunzione. Nelle successive lavorazioni, anche a caldo, si evitano così restringimenti, pieghe e scarti che sono invece problemi tipici delle cuciture.

Sezione ingrandita 80 volte di un tessuto così “saldato”. Grazie all’alta pressione esercitata dalla barra riscaldata, lo spessore nel punto di saldatura è quasi uguale alla somma dello spessore dei due tessuti.